Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Mio......
Se...
LUCE CHE MI TOCCA...
Sera...
A Firenze...
Al pianoforte...
Sbrigati ad amare...
Foglia d'autunno...
PRIMAVERA D'AUTUNNO...
Time out...
CANTO D'AMORE...
Questa fu missione d...
C'era una volta la m...
Leggiadre emozioni...
RIME ALLO SPECCHIO...
Adele...
come nasce un fiore...
OTTOBRE INVERNALE ??...
UN DOLORE...
SFUMATURE DI MARY...
Proprio come te...
Il nichilista...
Inutilità...
'Lascia stare la mia...
Mima...
Salvezza...
Più di mille stelle...
Assai infinito...
L'immaginazione cos'...
Ascolta...
Pensieri ancestrali...
Haiku: Ricci...
RICORDI DI UN ALTRA ...
I Grilli duettanti...
Ros Maris - rugiada ...
NUVOLE...
SOLO FUMO...
Verso l'erba d'autun...
Er Bijettaro...
Campanili antichi...
La conoscenza umana ...
Il tempo che passa...
dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella città...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

I tre antesignani

Assai tempo fa sempre più un giorno
in un luogo segreto si tenne un convegno
tre Antesignani dettero il via
all’arte più nobile … la poesia.


Il Castellano porse gli onori
aprì il discorso e disse: Signori
d’oggi in poi rampolla la scuola
a voi … la parola.


Parlò il Primo della èlit
vestito di scuro nel suo tait
l’amore –confidò- è il mio acquerello
sarà lì che attingerò il pennello.


Vento orizzonti grandi distese
eppoi: lune dune e mare turchese
ancora di più e a mio comando
vergherò di loro conferì il Secondo.


Al Terzo toccò poetar sulla vita
trattare un pezzo di storia infinita
svelar soprusi -disse- non sarà eresia
neanche in futuro … in democrazia.



Share |


Poesia scritta il 02/03/2017 - 15:23
Da Francesco Scolaro
Letta n.310 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Una stupenda poesia...l'arte stessa si configura nella simpatica ricostruzione dei tre cavalieri, ad onor del merito nella poesia!
Complimenti un vero poeta sa' sempre da dove attingere i suoi versi! Ciao 5*

margherita pisano 03/03/2017 - 15:02

--------------------------------------

Beh Francesco mi hai spiazzato positivamente con questa lirica di grande contenuto espressa quasi in fiaba...molto bravo, le mie lodi

Anna Rossi 03/03/2017 - 07:39

--------------------------------------

Un originale quanto personale verseggio che non manca di stupore.
Lieta giornata, Francesco.
*****

Rocco Michele LETTINI 03/03/2017 - 03:27

--------------------------------------

Ma che bella....
I tre antesignani
Come i tre moschettieri
Bravissimo

laisa azzurra 02/03/2017 - 21:16

--------------------------------------

Stupenda questa ricostruzione, ma simpatica, come dire che da tanto tempo si vuole esprime il pensiero attraverso i versi.
Ricordarlo in questo modo è originale.
bei versi.

ALFONSO BORDONARO 02/03/2017 - 20:56

--------------------------------------

Meno male, come Christian Barnard pel core, non ci fossero stati ora saremmo ancora a mare. Grazie e grazie anche a te pel tuo verseggiare. Ciao, buona serata.

Wilobi . 02/03/2017 - 19:18

--------------------------------------

be la poesia è pittura il pittore è un poeta che scrive su tela ora tre poeti non vanno d'accordo secondo me uno era pittore uno poeta e uno cantastorie scusa la mia opinione bella 5*

GIANCARLO LUPO POETA DELL'AMO 02/03/2017 - 18:42

--------------------------------------

Tre voci poetanti per una poesia dalla sicura presa. Giulio Soro

Giulio Soro 02/03/2017 - 18:13

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?