Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

La sposa...
Alla fine di questa ...
Curriculum vitae...
Abbiam perso... il s...
HAIKU NR. 21...
Pedro...
Le Ore...
Sul mare... navigand...
Calce sulle dita...
QUANDO L' AMORE ...
UN’ALTRA CANZONE...
Spillo...
Quando finisce un am...
SEI FUGGITA...
Luce e ombre......
Ode al vino...
Amore limpido....
Forse, sbagliata...
È subito mare...
Lo specchio (2015-20...
C'È SEMPRE IL SOLE...
L'onore...
DOLCE CANTO...
La vita in blu...
Di brama nella notte...
Sono la Primavera...
Valzer delle chimere...
Le ultime scosse...
Nel giorno che piang...
Sulle tue labbra...
La perfezione del fi...
Riflessione...
CI SIAMO PERSI...
Ho domandato ad un v...
Passa tutto...
Già poesia...
SI È MASCOLINIZZATA?...
Treno in corsa...
ed a te, cosa devi?...
POMERIGGIO SPUMEGGI...
adesso basta...
E LO CHIAMENO MAGGIO...
grotte infuocate...
Questo nostro indoma...
Si fosse prolungata...
Mi spingo oltre il m...
Opaca...
Un prete anarchico...
IL NOSTRO CIELO...
Pensieri sparsi su B...
Senryu 3...
Trasparenze...
IL CUORE NEL ...
A mia madre...
LIBERO...
Nebbia...
EMOZIONE D'AMORE...
Cuore....
Corda che unisce...
Mediterraneo...
Nuove Alebe...
Il dubbio...
Piove...
Nuovo giorno...
MAGARI UNA ROSA...
L'infinito...
RIGOR ..frammenti ne...
Cammino...
Io e te...
Le mie grosse vacanz...
Le scarpette rosse...
Con Agonistico Furor...
Fragranze...
Le parole che conosc...
BIMBA MIA...
Il mondo è fasullo...
di bianco e di rosso...
Non ho voglia di sor...
Domani....
Vezzo di rosa...
Nella società del pr...
Ad Agata...
PAPAVERO...
Un vento di scirocco...
L'ONOREVOLE di Enio ...
LE QUATTRO STAGIONI...
Oceano...
Maggio di nuvole...
La notte così lunga...
Bellezze nascoste....
Insonnia...
Non c'é sospeso...
IL FREDDO LA LU...
Gli armistizi si del...
la giustizia e' co...
Aetas sine spe...
il momento giusto...
AMORE INTENSO...
Lo sguardo della Ver...
La porta della felic...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Io non sono me stesso

Non so più cos'altro dovrei scrivere,
io non sono me stesso
mi manca tanto la nostra amicizia,
che cos'altro potrei fare da adesso?
Non esiste giustizia,
che mi possa dire come vivere,
ma sto qui a descrivere,
sempre questa mia strana condizione,
che vorrei tanto riuscire a spiegare,
dirlo non può bastare,
ho paura di trovarne la ragione...
Comunque penso invano,
dov'è il vero senso?
Io sto cambiando in bene eppure ho paura,
provo sempre il dissenso,
più ci penso e più il senso s'oscura...
Eppoi è allucinante,
quanto male si prova,
anche senza avere vere ferite,
quanto male si trova,
in stille d'amore oramai tradite,
dalla mente assorbite,
dove ben si consuma,
il tempo perso troppo a coltivare,
quel che bene riassuma,
un amore che è da dimenticare...


Share |


Poesia scritta il 06/06/2017 - 05:42
Da Emmanuele Marchese
Letta n.270 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


Grazie!!!

Emmanuele Marchese 06/06/2017 - 12:56

--------------------------------------

Diceva Socrate: conosci te stesso ?? Solo dentro di te troverai le ragioni del tuo essere, del tuo vivere, della tua esistenza.
Allontana le paure che spesso sono quello che vogliono gli altri. Pensa a quello che vuoi tu. Nelle tue parole ci sono spunti positivi, enfatizza quelli, fai rinascere la tua parte migliore che c'è.
La tua riflessione è stupenda, ma il cammino della consapevolezza non finisce mai.

ALFONSO BORDONARO 06/06/2017 - 12:12

--------------------------------------

meravigliose successioni libere di settenari, decasillabi ed endecasillabi per esprimere il paradosso della malinconia...

Danilo Di Prinzio 06/06/2017 - 10:39

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?