Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Incompleta...
Ricordi?...
Valigie Di Emozioni...
Io sono il fulcro di...
Mare...
Speriamo.......
Raul...
Ai posteri...
...ma le gambe ?...
Come quando piove...
AD ALDO MINIUSSI (+2...
Per la felicità?...
Confini e certezze...
A te. A me....
Cocci... d'Eternità....
Paralisi....
UN CORIANDOLO DI CAR...
LO SFRATTO...
Addio Divano...
Un solo pedone...
GLI OCCHI DEL F...
A piedi nudi...
A piedi nudi...
Un Sole stanco, un C...
AMICA PER SEMPRE...
Volare nel cielo del...
POMERIGGIO A VILLA B...
E' amore...
FINALMENTE DONNA...
VIBRANO I RICORDI...
Il cerchio della vit...
SFUMATURE...
Amici miei...
Quest\'amore...
ARTE INFINITISAMENTI...
comprenderesti quan...
Sconfessare sempre i...
Mirando le stelle....
Ho bisogno di parole...
Chi sei?...
CUORE NOMADE...
SABATO DIVERTENTE...
Primo binario...
Ogni giorno......
Tempo Antico...
DISTANZE (filo…sof...
Il silenzio è la vit...
Riflessi dimenticati...
NON HO MAI SEDOTTO L...
Melodia della malinc...
Più sento e più pens...
Niente e così sia...
Oggi...
Un pezzo di me....
LA BARCA DOPO UNA CE...
La libertà di scrive...
Stella Luminosa...
Il primo incontro...
Sarà neve...
Dille ch'è suo...
Scritture del cielo...
Bacio in Metrò...
Ghirlanda di mani...
La Furba Nana di Bre...
Sul cuore bianco...
Nuvole...
Isola amara...
IL SAPORE PERDUTO...
L' ECLISSI DI ...
FIGLI...
Il Caso di Gianni Is...
La tua pelle II...
Pioggia...
Un prete anarchico...
Gli occhi di una mad...
Sfida all'ultimo ban...
L'ispirazione...
senza aprire gli occ...
L\'intimità di picco...
La camicia rossa...
Corri tu...
Soliloquio d'inverno...
LA CIOCCOLATA...
Inno ad Afrodite...
Haiku 24...
Le mie mani...
L'indefinito...
AMICIZIA 2...
e tu...
Buon trapasso...
Solitudine...
Nuove fioriture...
Solitari casali....
Il privilegio di gua...
Febbraio...
e lei colse un'ultim...
RISVEGLIO...
D'improvviso...
É...
Lucchetti che nascon...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

MEDITATE gente,MEDITATE

Nel giuoco delle parti
a ruolo inverso
confondi la ragione
con il torto


giammai t’accorgi
che in fondo
hai sempre perso
il conto è sempre li,
in attesa, aperto.



Share |


Poesia scritta il 04/08/2017 - 09:27
Da andrea sergi
Letta n.229 volte.
Voto:
su 8 votanti


Commenti


grazie Daniela ,ciao

andrea sergi 05/08/2017 - 08:43

--------------------------------------

belle parole fanno riflettere

daniela cesta 05/08/2017 - 06:35

--------------------------------------

grazie Giulio,Ken e Paolo,grazie.

andrea sergi 04/08/2017 - 19:43

--------------------------------------

Pregevole riflessione poetica, ottimamente argomentata. Complimenti e lodi e buona serata.

Paolo Ciraolo 04/08/2017 - 19:12

--------------------------------------

A chi lascia un conto aperto, lascio sempre il beneficio del dubbio, che se ne sia dimenticato?
Un monito, per la memoria e per l'obiettività.

Ken Hutchinson 04/08/2017 - 19:00

--------------------------------------

Il conto è sempre aperto, davvero. Bella questa tua. Giulio Soro

Giulio Soro 04/08/2017 - 18:24

--------------------------------------

grazie Margherita,Mirella,Francesco,Enio,
Antonio,Mimi e Teresa ,di cuore.

andrea sergi 04/08/2017 - 16:39

--------------------------------------

Torto o ragione? Infondo non si arriva a nulla.Conviene stringersi la mano?

Teresa Peluso 04/08/2017 - 14:37

--------------------------------------

Già, acuta riflessione...

Mimmi Due 04/08/2017 - 14:21

--------------------------------------

C'è sempre il tempo per regolare i conti e se hai ragione non disdegnare il torto.Molto bella e riflessiva.

antonio girardi 04/08/2017 - 12:20

--------------------------------------

il fatto è che in natura il più e il meno in quanto segni opposti si attraggono. vero, il conto resta aperto

enio2 orsuni 04/08/2017 - 12:15

--------------------------------------

Ma, in genere, la questione si riduce a un gioco delle parti, per lo più a difesa delle nostre questioni di principio (spesso difettose)..

Francesco Gentile 04/08/2017 - 11:19

--------------------------------------

Bella, veramente.. è fa davvero riflettere. Mi viene da pensare a quei torti profondi e veri, tanto più dolorosi quanto solida e ben costruita possa apparire la ragione altrui..

Francesco Gentile 04/08/2017 - 11:14

--------------------------------------

ANDREA S. è vero non si sa mai dove finisce il torto e inizia la ragione...a volte non si può neanche essere neutrali e una strada devi scegliere.....(essere o non essere)...diceva un tizio ah ah ah ah Ciao

mirella narducci 04/08/2017 - 11:00

--------------------------------------

Una bella meditazione ci fai fare Andrea...torto o ragione sono parti inverse, ma non contrarie...l'una o l'altra non portano a niente.
Splendida!

margherita pisano 04/08/2017 - 10:36

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?