Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

VINO GENTILE...
CERCO UN CIRCO...
colore...
PER GIAN LUPO...
Persi l'infinito il ...
Pensiero...
Se i secondi, fosser...
Per te...
La magia della sera....
Ogni lacrima ha un c...
Samir...
Dal silenzio al taji...
Chi va e chi viene...
Licata...
Un'esistenza alterna...
COME L'EDERA...
Rumore di passi...
ASCOLTO, LEGGO, SCRI...
Riflessioni seconda ...
Solo per te Luigi...
la Genesi...
Ancora amare...
sei bella...
Sapessi...
Foglie morte...
vedere una Donna...
Insomnia...
LA FOGLIA D\\\'ORO...
RICORDAR L // AUTUNN...
Niente poesia....
I have a dream...
La lontananza tra no...
L'essenza dell'esist...
Fra battiti di cigli...
Cieca e inclemente...
METEO IN TV (io e mi...
Come vorrei......
Pieve Solinga(prima ...
L' ESSENZA...
Se porti il dono so...
Uomo libero,della ca...
Farò un falò...
Sandali...
Perduto l'attimo...
VENT'ANNI...
Ricordati che...
La beffa. Haiku...
TU SEMPLICEMENTE...
È un desiderio...
Ti terrei stretta la...
DI NUOVO TU...(Prima...
Briciole di speranza...
Fotografare...
IL BAMBINO DI IERI...
AMOREVOLI AROMI...
Dormire Sognare Leva...
Pin, Pun, Pan...
MIO DIVINO AMANTE...
LEA E SUA MADRE...
SOLLEVAMI DI PASSIO...
Solamente una ragazz...
Tormento...
Inno all\'amore...
Ai ferri corti...
Il cocktail dell'osc...
Lettere...
c'è stato un tempo...
21 settembre...
Il mondo...
Il vento porterà con...
Vivono nella convinz...
L'attesa...
PURTROPPO...
A CACCIA DI SO...
Niente più tormento...
Il pensiero è la vit...
quell\'unica festa...
La pioggia d'autunno...
Ricordo...
Coscienza...
L\'AMORE NEL SOLE...
IN OGNI TEMPESTA...
Spesso dimentichiamo...
Un infinito andare...
L'uomo dalla bocca s...
Faceva freddo....
Abbiamo la luce nell...
.........FARFALLE......
IL CAPO DI CASA di E...
percezione aurorale ...
NINNA NANNA...
SPOSAMI...
È mattina...
Sconosciute passanti...
Nella stanza n. 3...
Nella sera...
PERCOSSO DALLA VITA...
Riflessioni...
LA SFIDA...
Onda che va verso or...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Ho trovato l’amore nelle piccole cose

E pensare che avrei voluto morire
Avrei perduto la possibilità di apprezzare la luce dell’anima,
l’innocenza dei bambini che giocano felici per le strade
al sorgere del sole,
al tramontare del sole,
sotto la pioggia scrosciante, a piedi nudi perché indigenti.
Le viuzze dei sobborghi sperduti tra gli altipiani degli aztechi,
con il fascino delle cose semplici,
lo schiamazzo degli “scugnizzi”,
il chiacchiericcio delle comare con le gonnelle lunghe
sedute davanti agli usci delle catapecchie a sgranare i piselli freschi,
appena colti nell’orticello, per preparare un saporito piatto ai piccoli di casa,
ai grandi lavoratori, ma piccoli perché sfiniti dalla fatica,
stanchi persino per riuscire a dormire.
Lo splendore della vita dei derelitti ricchi
del coraggio di vivere
Perché la vita è bella se si sanno apprezzare le piccole cose quotidiane,
il gesto generoso del bimbo che allunga la mano con una manciata di riso
per il compagno appena incontrato,
la carezza del consorte o del compagno di vita
che apprezza le tue fatiche.
Non avrei potuto dare una mano alla vecchietta
che ha timore di attraversare la strada,
assaporando la gioia di essere utile,
di trasmettere l’amore che riscalda il cuore,
di carpire un sorriso che ti illumina la VITA.


Share |


Poesia scritta il 04/09/2013 - 10:45
Da Marianna Bonno
Letta n.536 volte.
Voto:
su 9 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?