Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Tutto...
Peccato di gola...
La notte...
Fatalità...
Viaggio dentro me st...
Tutto scorre......
Io fuggo...
STUPORE...
INGANNEVOLI APPARENZ...
E' estate e sono vec...
Malattia...
Salve, sono Lupo...
Non è da uomini......
Il cielo in una ...
Il nobile Alejandro ...
L'amico del tramonto...
CON TE PER NOI...
QUELLO CHE VORREI DI...
DIARIO DELLA PRI...
Stare tra le tue bra...
ARTE di Enio 2...
Il destino, ordine e...
Di nero vestita...
troppa tecnologia ....
Le foglie smarrite...
Avere in dote un’ind...
Scorie di città....
Listen to you...
Aylan...
Ovunque vi sia un os...
Idolatria d'amore...
LA Piaggia tra le ro...
Sorrisi che illumina...
Non hanno nome i pen...
Il baratro del silen...
Ricomincio da me...
Pensa a me...
Mi manchi tu...
La volpe in vetrina...
Notte di insonnia...
Se hai un pezzettino...
RIVIVERE...
SULLE TRACCE...
ER CANARINO MIO d...
Satira...
Evoluzione...
Senza riposo...
L' attimo...
Coccinella...
Ci sono sempre stato...
Lacrime...
PASTA E CECI...
Nonostante tutto. .....
cento passi omaggio ...
Venere e Luna...
Kalòs e la Cerva...
Sempre che il bar si...
La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Dialogo dell\'amor p...
Ad Elisa...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

* IL Don CAVALIERE **

Una volta il Don Cavaliere
era stimato e riverito,
a lui tutto gli si concedeva
e il baciamano allora era di rito.


Lo si guardava da persona colta
col cappello e vestito in frack
e quel passo lento e movente
che andava suonando a clik e clak.


Lo faceva diventare più importante
e poi si rendeva umile con tutti,
aiutava a poveri e mendicanti
e gli dava soldi e dall'orto frutti.


Sapeva certo quel che faceva,
per lui era un dovere umanitario:
far come " Robin hood "che rubava
ai ricchi per dare ai poveri un salario...


Ma un bel giorno arrivò la sua ora,
di passare all'altro mondo come tanti,
lasciando tutto, il suo avere,ai poverelli
e dietro il carro cera un sorriso e un pianto.


***
Morale della Favola :
>
ognuno ha sempre
chi lo abbraccia
e chi gli tira
pietre in faccia.


-----------------
// Solo UNA ROSA //
Poesia
di Aldo MESSINA.
^^^^^^^^^^
Solo una rosa
ho trovato nel bosco
e l'ho raccolta
e gli ho fatto una foto
per darla a te
amor che amo tanto
e colorare un po'
del nostro vuoto.


In questo giorno
magico e fatale
vorrei donarti
il più gran castello
pieno di sogni
e di verdi coralli
per riempire
il vuoto carrello.


Svuotatosi per quella
gran tempesta
di egoismi
e di orgogli fottuti
che non ci han dato
vittorie a nessuno
ma solo lontananza
e occhi muti.


Ma oggi questa
rosa ci dà prova
che noi ci amiamo
più di prima
e nessun ci potrà
più separare
da questo amore
di solenne stima.



Share |


Poesia scritta il 15/03/2014 - 21:55
Da Aldo Messina
Letta n.629 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?