Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

sei bella...
Sapessi...
Foglie morte...
vedere una Donna...
Insomnia...
LA FOGLIA D\\\'ORO...
RICORDAR L // AUTUNN...
Niente poesia....
I have a dream...
La lontananza tra no...
L'essenza dell'esist...
Fra battiti di cigli...
Cieca e inclemente...
METEO IN TV (io e mi...
Come vorrei......
Pieve Solinga(prima ...
L' ESSENZA...
Se porti il dono so...
Uomo libero,della ca...
Farò un falò...
Sandali...
Perduto l'attimo...
VENT'ANNI...
Ricordati che...
La beffa. Haiku...
Due che si amano...
TU SEMPLICEMENTE...
È un desiderio...
Ti terrei stretta la...
DI NUOVO TU...(Prima...
Briciole di speranza...
Fotografare...
IL BAMBINO DI IERI...
AMOREVOLI AROMI...
Dormire Sognare Leva...
Pin, Pun, Pan...
MIO DIVINO AMANTE...
LEA E SUA MADRE...
SOLLEVAMI DI PASSIO...
Solamente una ragazz...
Tormento...
Inno all\'amore...
Ai ferri corti...
Il cocktail dell'osc...
Lettere...
c'è stato un tempo...
21 settembre...
Il mondo...
Il vento porterà con...
Vivono nella convinz...
L'attesa...
PURTROPPO...
A CACCIA DI SO...
Niente più tormento...
Il pensiero è la vit...
quell\'unica festa...
La pioggia d'autunno...
Ricordo...
Coscienza...
L\'AMORE NEL SOLE...
IN OGNI TEMPESTA...
Spesso dimentichiamo...
Un infinito andare...
L'uomo dalla bocca s...
Faceva freddo....
Abbiamo la luce nell...
.........FARFALLE......
IL CAPO DI CASA di E...
percezione aurorale ...
NINNA NANNA...
SPOSAMI...
È mattina...
Sconosciute passanti...
Nella stanza n. 3...
Nella sera...
PERCOSSO DALLA VITA...
Riflessioni...
LA SFIDA...
Onda che va verso or...
Cambiamenti...
Un ber piatto de cac...
Senza cielo...
A Te...
Quanto può influire ...
RICAMI DI CIELO...
Distanze...
comprendere gli esse...
Contrasti...
Dolci parole per spi...
MOMENTI DE GAFFES...
Pace a te......
Senza ispirazione...
Messaggio...
Racconto patafisico...
Una penna che non sc...
Degli occhi il mondo...
PALLIATIVO...
Per un semplice filo...
Distanze...
Livorno 16-09-2017.....

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

UN BIMBO, IL '45, UNA BOMBA (2006)

Era il 6 Agosto '45,
c'era un gran caldo qui da me:
era un bel giorno d'estate che
io giocavo nel mio cortil,
tranquillo.


Tutta la gente fuori, lì, passeggiava,
e nel mercato poi comprava,
nessuno poteva credere che
sulla nostra bella città
il sole non splendesse più.


E poi fu tutto d'un momento,
la città fu spazzata dal vento,
s'alzò una nebbia fitta che
nessuno capì niente perchè
era buio.


E tutto d'un tratto successe che
un grande fungo sopra di me
s'alzava ritto; distinto s'alzava,
mentre tutto distruggeva.


Ma per me non era la distruzione,
sembrava un fungo lì sul vallone,
di lui mi ero affascinato
mentre pian piano mi portava via
di lì.


E poi mi buttò giù per terra,
tutto nero davanti ai miei occhi:
partii per un altro mondo,
lontano da questo qui,
cattivo.


Era il 6 Agosto '45:
sopra Hiroshima successe la guerra;
e poi dopo anche a Nagasaki
quel grande vento travolse con sè
tutto.


E ora vi parlo da quest'altro mondo,
a voi dico: non fate la guerra!
Altrimenti come a Hiroshima
insieme a me volerete via
da lì.



Share |


Poesia scritta il 26/12/2010 - 17:27
Da Manuel Miranda
Letta n.470 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?