Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

l'attesa di guardart...
LA RAGIONE...
Estati su\' di uno s...
Dentro la scatola di...
CONQUISTA...
La fretta dei giorni...
Fila, filastrocca...
ANCHE PER UN SOLO IS...
Voglio solo la mia l...
...UN AMORE CHE È CO...
Ancora una volta...
Non è ancora quel te...
PER AMMAZZARE IL... ...
il gommone...
Fantapoesia...
Canto della cuna del...
Questa è la vita ? ...
Preghiera alla divin...
NESSUNO...
È perché non sai chi...
Mare verde...
Schizzi di luce (poe...
RICAMI DI LUNA...
Il prestigio di una ...
Nel mercato dell'int...
La mente e il cuore...
A mio favore...
Un cielo troppo gran...
Alla mia Cri...
gli elementi...
Per tutta l'eternità...
Senza armonia...
Mia Madre...
A te e a me...
LA NINNA NANNA DELLA...
Il regno animali ...
Ostetrica(C)...
PIUMA AL VENTO...
PAURA DEL SILENZI...
STELLA...
L'ignoto...blu...
Sentimenti...
Davanti a noi...
Pace a ferragosto...
SENTO LE TUE CAREZZE...
Evanescente...
Lontano...
...IL SAPORE DEL CAO...
Polvere...
La Ragazza Dai Capel...
E RITORNO AL PASS...
Stupido amore...
Le mie teorie...
La poesia non dev'es...
SENZA AMORE...
ALMENO...
BUGIARDO SORRISO...
Sorriso amaro...
Forse,ti amo....
Bang… Bang… Bang…...
Credevo. E poi......
L'aquilone...
Vien la pioggia d'ag...
L'amicizia I veri...
Cara mamma.......
IL PIANTO DELLA...
Cadice...
ARBRE MAGIQUE...
Ti ho lasciata indie...
Quieto e silenzioso...
Inutili verba...
Vivere...
Quel battito in più...
epoche...
Il punto...
L'odore della Notte...
La MIA STELLA...
Il nodo dell'anima...
La Colonia...
Corro da lei...
SOGNO O ILLUSIONE?...
L'attore...
La missione...
Arijane....
ROMA, CHE T’HANNO FA...
IL RESPIRO DEL MARE...
L'amore che non vive...
Stai con me...
Anna Sorridi...
HAIKU nr. 18...
Bimbo bello...
...QUESTA BELLA ROVI...
Nessuna notizia da D...
Ridere...
La felicità è un'ill...
Nel nuovo sereno...
IL QUARTO ANNIVERSAR...
Vola... Aquila Reale...
Non siamo niente...
Pensieri d\'estate...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

L'albero e il cemento

Nel piccolo giardinoun esile alberello un uomo un di ha piantato, era malato e più nessuno lha guardato, madre terra con amore lha curato,
molti anni son passati il piccolo alberello ora non è più quello!
D'alto fusto è diventato, sano forte e ben piantato, non lo scuote nessun vento la sua chioma è rigogliosa madre terra ne è orgogliosa.
Le sue fronde folte e tante fan riparo a ogni viandante, ai suoi piedi son sbocciati fiori bianchi delicati tutto intorno è un'armonia par vedere una magia.
Nel cielo turchino bianche nuvole ammirano il bel giardino orche' nell'aria echeggia un cupo suono, c'è un gran fermento ora laggiù bianche le nuvole si chiedon cos'è e con sgomento vedono che...hanno abbattuto l'albero!
Or giace tra lerba i bei rami tendono in alto pare che al cielo chiedon perché, i fiori attoniti han piegato le loro corolle e bianchi petali lascian cadere accanto al bell'albero, qual saluto un omaggio ed un'ultimo inchino.
Son passati gli anni al posto del bell'albero c'è un edificio grigio, nessuno più ricorda il piccolo giardino.
E passa ancora il tempo, ora c'è un grande muro dicono che l'hanno costruito per abbellimento.
È bello si quel muro, ma se lo guardi dentro...è fatto solamente
col cemento.



Share |


Racconto scritto il 29/05/2015 - 11:26
Da giuliana marinetti
Letta n.344 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Grazie a te con un augurio di buona domenica, sono convinto che tutte le migliori creazioni derivano dall'anima spinta dalle verità' viste e vissute nel proprio cuore .

guido cavallini 31/05/2015 - 11:17

--------------------------------------

Grazie caroGuido per il tuo commento,
Sai non è fantasia ma dove abitavo c'era proprio il piccolo giardino era veramente belloho descritto in poesia la realtà dei fatti.
Un saluto sole42

giuliana marinetti 31/05/2015 - 11:02

--------------------------------------

Commovente mi piace

guido cavallini 30/05/2015 - 21:27

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?