Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Mi lascio trasportar...
Sofferenza e amore...
PROIETTILE VAGANTE...
PUNTINI PUNTINI...
Acqua e ricordi...
È nella quiete dello...
Ed è subito sera...
Corruzione nel creat...
Il vuoto...
SIAMO PIRATI...
tic toc...
L'albero della vita...
Non è stata una vera...
La nuova Alba...
Una musa per noi...
Per amore...
Alienazione di un po...
Sciopero a singhiozz...
Notte...
Francesco Papa...
Questa sei te: Sp...
Poesia su Rita Levi ...
Vorrei che il genio ...
MAGIE...
Nel fremito di vita...
Il mondo è fatto di ...
Lo Spettro Del Nostr...
C'ERA UNA VOLTA UN B...
IL SORRISO Il sor...
Un infinito amore...
acqua...
Anche l'inferno ti s...
GOCCE...
Un breve istante, un...
vorrei sparire......
vorrei cadere...
La camicia a quadri...
Voglia di sale...
Sotto il faro spento...
'Na cosetta...
Il giorno non sempre...
Freddo(C)...
L'odore del mare...
L\'anima gemella...
LA VITA E' SOG...
Il puzzle...
Impotenza....
L'età: Il tempo la ...
SCHELETRI di Enio 2...
Il richiamo della ge...
eterno gelo...
Finchè avrà voglia d...
Il suono del vento...
Oltre ai giochi otti...
IL BOSCO...
La terra dei sogni...
S.Francesco....
Il desiderio inconsc...
Lultimo calzolaio...
Mimmo...
Un nuovo martire - G...
Io ti appartengo...
Non ci riesco....
La vita è come il ci...
Un giorno di notte...
lo ha riposto lì...
Consolazione...
Quel venticello...
Gli strani animali d...
Non servono parole...
Insonnia...
Purtroppo non è poss...
OGNUNO IL SUO MESTIE...
Ciò che voglio....
ciò trovo nel vagare...
Lettera ad Alex...
TU LE STAGIONI ...
che importa...
Il Perché...
Lacrima d'amore...
Profilo migliore...
UNA NOTTE FORSE......
IL COLORE DELLE FAVO...
Via vai...
Ho visto anni passar...
Tu sei la primavera...
Ricordi 2...
A volte... non lega...
Angelo della Notte....
Buongiorno...
La forza degli alber...
Non puoi generare su...
L'universo...
Appiglio...
Quell'attimo sublime...
ANIME IN VOLO...
Primavera sulle lame...
Fascino Veneficium...
Fragili promesse...
immigrato...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

L'albero e il cemento

Nel piccolo giardinoun esile alberello un uomo un di ha piantato, era malato e più nessuno lha guardato, madre terra con amore lha curato,
molti anni son passati il piccolo alberello ora non è più quello!
D'alto fusto è diventato, sano forte e ben piantato, non lo scuote nessun vento la sua chioma è rigogliosa madre terra ne è orgogliosa.
Le sue fronde folte e tante fan riparo a ogni viandante, ai suoi piedi son sbocciati fiori bianchi delicati tutto intorno è un'armonia par vedere una magia.
Nel cielo turchino bianche nuvole ammirano il bel giardino orche' nell'aria echeggia un cupo suono, c'è un gran fermento ora laggiù bianche le nuvole si chiedon cos'è e con sgomento vedono che...hanno abbattuto l'albero!
Or giace tra lerba i bei rami tendono in alto pare che al cielo chiedon perché, i fiori attoniti han piegato le loro corolle e bianchi petali lascian cadere accanto al bell'albero, qual saluto un omaggio ed un'ultimo inchino.
Son passati gli anni al posto del bell'albero c'è un edificio grigio, nessuno più ricorda il piccolo giardino.
E passa ancora il tempo, ora c'è un grande muro dicono che l'hanno costruito per abbellimento.
È bello si quel muro, ma se lo guardi dentro...è fatto solamente
col cemento.



Share |


Racconto scritto il 29/05/2015 - 11:26
Da giuliana marinetti
Letta n.465 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Grazie a te con un augurio di buona domenica, sono convinto che tutte le migliori creazioni derivano dall'anima spinta dalle verità' viste e vissute nel proprio cuore .

guido cavallini 31/05/2015 - 11:17

--------------------------------------

Grazie caroGuido per il tuo commento,
Sai non è fantasia ma dove abitavo c'era proprio il piccolo giardino era veramente belloho descritto in poesia la realtà dei fatti.
Un saluto sole42

giuliana marinetti 31/05/2015 - 11:02

--------------------------------------

Commovente mi piace

guido cavallini 30/05/2015 - 21:27

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?