Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...
I colori della vita,...
La ginestra...
FEBBRAIO OGGI E’ DI ...
La rinascitadel dest...
Tutto...
Grigia mattina...
PADRE MADRE...
Con o senza di me...
Il Calice Rosso...
La luna e il mare...
Ognuno ha diritto ad...
Il giardino di famig...
Sorriso di velluto...
...vedi tesoro mio, ...
La madre di tutti...
AMORE AMORE... AMORE...
Tre Hayku per Sun La...
Il disegno di coppia...
Lei era vento!...
Par di vederti...
Intorno ai girasoli...
Aurelia...
In flessuosa danza...
Judo...
In quei giorni...
Notte d'estate...
Emozione pura...
Momenti...
A ricordo di un amic...
SILENZIO TOMBALE...
Piu del cielo Più d...
destino...
Il mio primo passo d...
C'è un limite...
Baldanza....
La bella rosa...
UNA NUOVA STORIA...
la domenica...
TU...
Tra vermiglio cammin...
PURA PASSIONE...
Il mago di Froc...
Rosa in russo...
Abissi...
DISASTRI 20\\ 04\...
Regalami un sorruso...
Chissà pirchì...
L'Arte ci permette,d...
Insalata...
memorie di sartoria...
L'alzabandiera...
Sulla strada di casa...
Idilliache visioni...
Nella polvere dei so...
Haiku 2...
Superlativo...
Tempesta...
COME LA LUNA...
Non è la verità che ...
Mestiere...
Dialogo.........
...nella notte...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Un giorno d'Agosto

Sì proprio così, era un giorno d’Agosto, appena quindicenne mi trovavo nella scogliera seduto e ammiravo la estesa del mare fino all’orizzonte nel suo estremo, abbagliato dal sole, confondersi con i riflessi del mare. Nello stesso tempo contavo tutte le volte che le onde si rompevano nella scogliera ed io a piedi nudi mi lasciavo accarezzare da quella schiuma bianca salata. Ricordo bene dietro le mie spalle passava la ferrovia, sentivo veloce il treno con il solido fischio di attenzione. Quanti sogni fra il mare e il treno a quella età e quanti pensieri frullavano nella mia mente con quel caldo. In quella solitudine pensavo una ragazzina, mia coetanea che da tempo non la perdevo d'occhio e nel pensiero notavo in me un certo fervore a quella tenera età. Quanti ricordi! Forse è la primavera, la stagione più bella che in noi anziani risveglia il tempo passato e l’ispirazione ai poeti.



Share |


Racconto scritto il 08/04/2017 - 19:18
Da Salvatore Rastelli
Letta n.337 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Ricordi dolci di un'altra primavera...buona domenica

Anna Rossi 09/04/2017 - 03:55

--------------------------------------

Bellissimo racconti animato dai più teneri ricordi

Sildom Minunni 08/04/2017 - 20:35

--------------------------------------

dolcissimi ricordi
il mare con la sua bellezza
ed alle spalle la voglia di libertà
e poi, le prime cotte
quelle che nn si dimenticano
molto bello Salvatore

laisa azzurra 08/04/2017 - 20:31

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?