Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Fiammelle Autunnali...
SCOMMESSA CON IL DES...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...
rimembranze...
PASSEGGIATA SOLITARI...
volo d'autunno...
Infinita voglia di v...
Seppe poi sola andar...
Una richiesta vana...
Pensieri invadenti...
L'Astronomia del Fut...
Potrei darti...
Quel vino rosso ross...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Tra il vero e il faceto

Tutto comincia una fredda notte invernale, mentre viaggiavamo per raggiungere Orta di Atella (CE) a metà strada accade qualcosa di strano. Da dietro un argine di una via di campagna è spuntata fuori una sfera luminosa che ci ha inseguiti per qualche chilometro prima di sparire nei pressi della sopraelevata di Succivo. La nostra comitiva era partita da Caserta ed è stata affiancata ed inseguita da questo ufo fino a metà strada. Naturalmente arrivati a destinazione abbiamo raccontato tutto agli amici che ci aspettavano a Orta, la loro reazione immediata è stata d’incredulità, ma vedendoci pallidi e impauriti, hanno cercato di rincuorarci e di spiegare che probabilmente avevamo frainteso tutto: non poteva essere stato un ufo, ma frutto di suggestione. Ma la parte più incredibile deve ancora arrivare. Tornati verso Caserta all’una di notte percorrendo la strada a ritroso, nello stesso punto della volta precedente la macchina si è spenta, ed è stata avvolta da una nebbia fitta. Ecco che ricompare la sfera con una luce abbagliante che infine sparisce, facendo riavviare il motore. Saranno passati alcuni minuti. In quel lasso di tempo ho capito che era successo qualcosa. Dopo alcuni giorni percepivo un elevata energia vitale e mi sentivo proprio bene, meglio di come non fossi mai stato. Capisco di essere stato prelevato e da allora sostengo di essere appunto protetto dalle malattie, di non essere mai stato attaccato da un virus o un batterio, neanche da un raffreddore. Insomma gli alieni mi avrebbero immunizzato. E la stessa cosa è accaduta agli amici che erano con me. Mi sono sottoposto a una tac e varie radiografie per individuare presunti impianti che svolgessero una funzione protettiva. L'esame ha però escluso che vi siano parti metalliche e anomalie significative nel mio corpo. Quindi successivamente c'è stata l'ipnosi regressiva per stimolare i ricordi dell’accaduto, da tre psicoterapeuti, per metabolizzare attraverso un ricordo indotti eventi traumatici che mi avrebbero influenzato. Secondo il parere prevalente della comunità scientifica, ciò è attribuibile a immaginazione, falsi ricordi, suggestione e condizionamento. Tuttavia in questo frangente un incontro che mi ha cambiato per sempre, spiego nello stato ipnotico regressivo: mi sono trovato 3 classici grigi accanto ad un oggetto indefinito, che per motivi di comprensione, chiamerò letto, sul loro ufo. Nel suo interno ho avuto una chiara visione dell'ambiente; nel mezzo della stanza circolare vi erano altri due alieni impegnati nel controllo della navicella e intorno al perimetro interno vi era una sporgenza con una strumentazione semplice e scarna. Per quanto ho potuto distinguere, erano seduti alla consolle e muovevano le mani sui fasci di luci. Ognuno di loro sapeva ciò che faceva l'altro e cosa stava pensando lavorando insieme all'unisono. L'ufo era controllato esclusivamente dalla mente degli occupanti e privi di pensieri vaghi e avevano chiari processi di pensieri focalizzati. Ho comunicato con loro più o meno telepaticamente. Mi hanno detto di non preoccuparmi, che non mi avrebbero fatto alcun male. Mi hanno spiegato che i cerchi di grano erano un modo di mettersi in contatto con noi e un test di rivelazione delle nostre abilità cognitive e tecnologiche e che loro non erano i soli ad orbitare sul nostro pianeta. Esistono 58 razze extraterrestri e sei specie di alieni, che si contendono il controllo della terra e sono: Siriani, I piccoli Gigi, Gli alti Gigi, Draconiani, Rettiliani e Anunnaki. Noi piccoli Gigi abbiamo raggiunto degli accordi e perfino collaborato a una serie di progetti congiunti con i governi della terra. Il nostro complesso militare, industriale giginiano controllerebbe attualmente le informazioni sulle altre presenze aliene e ha il dominio sulle istituzioni governative su tutto il pianeta, interessi finanziari, mass media, è sarebbe responsabile dei complessivi problemi globali. C’è anche un secondo gruppo di razze extraterrestri che sono al di fuori della rete di accordi clandestini tra razze extraterrestri e le agenzie di sicurezza nazionale “governi ombra”. E’ amichevole, una razza di alieni quando si rifiuta di far parte di un complesso militare, industriale extraterrestre, quindi, fa la scelta principalmente di ruolo di osservatore, su come la maggior parte della razza umana viene sfruttata dall’ èlite umana ed extraterrestri associati al complesso militare industriale. Sia noi che i Gigi alti facciamo esperimenti genetici, monitoraggio umano con uso di impianti, programmazione e controllo mentale, la clonazione e la creazione di ibridi umani. I Rettiliani è una specie umanoide, che variano da 1,80 m a 2,40 m di altezza, nella base Dulce, una struttura sotterranea altamente segreta, dove un certo numero di razze extraterrestri collaborano con una serie di agenzie di “sicurezza nazionali” Stati Uniti e altre multinazionali, i nativi Rettili della Terra lavorano fianco a fianco con gli esseri umani e altre razze aliene; nei livelli inferiori in Dulce venivano compiute ampie violazioni dei diritti umani contro i civili prigionieri dei leader del progetto alieni-umani. La terribile verità nascosta dietro i continui avvistamenti UFO, rapimenti e mutilazione di animali ci siamo noi e le organizzazioni di intelligence dei vostri governi. I Draconiani che provengono dal sistema stellare Alpha Draconis, che si trova a 215 anni luce di distanza dalla Terra ed è stata in passato la stella polare è la prima gerarchia guerriera le loro dimensioni variano dai 2,10 ai 2,40 metri, e sono temuti in tutta la Galassia per le loro abilità nel combattimento. La gerarchia reale della razza rettiloide chiamata “Ciakar”; la loro misura del corpo può variare dai 4 mt ai 6,70 mt e possono arrivare a pesare 800 kg, sono esseri impressionanti, calcolatori ed estremamente veloci, e possono essere anche estremamente sinistri. I Draconiani sono interessati a raccogliere le risorse della terra, assicurandosi, nel frattempo, che queste risorse siano sfruttate in modo efficiente(compreso voi). Sono molto attivi, controllano l’elite umana, istituzioni e sistema finanziario, promuovendo militarismo, creando un ambiente ostile, lotta, insicurezza; rapendo umani e manipolando anche alcuni dei nostri e altre razze rettili. I Siriani, alieni dall’aspetto umano del sistema stellare di Sirio sono rossi, beige e neri e responsabili di scambio di tecnologia con le agenzie si sicurezza nazionale; questo aiuto tecnologico comprende anche l’utilizzo di armi biologiche, che ha permesso di creare il virus Ebola. Noi stiamo cooperando con loro, per mettere in appunto sofisticate tecnologie sui viaggi nel tempo, per future minacce. Gli Annunaki sono una razza di umanoidi giganti che ha intrapreso un ruolo importante nell’inseminazione della razza umana terrestre, e che periodicamente ritornano sulla Terra per determinare l’efficacia del ruolo che hanno avuto controllandovi e facendovi da guida, provenienti dal pianeta Nibiru. ll modo di operare degli Anunnaki è di lasciare le specie primitive, come l’umanità, così da poter gestire al meglio tutta la superficie del pianeta, mentre altre razze più avanzate, come i Rettiliani, noi e gli altri la gestione planetaria per sfruttare gli umani in modo che facciano i loro interessi. Essi contribuiscono al dominio per conto di un élite, al fondamentalismo religioso, alla cultura mondiale patriarcale e di violenza. A noi si oppongono razze aliene provenienti da sistemi stellari come Lyra, le Pleiadi, Sirio, Procionee, Tau Ceti, Ummo, Andromeda e Arturo essi hanno fornito il materiale genetico in tutto il pianeta per permettere all’umanità di poter vivere come razza, a scopo di evolversi e che si sono mescolati con voi, quindi per questo motivo avete un totale di 22 tipi di DNA nella vostra linea di sangue. Per questi vincoli genetici vi proteggono, come farebbe un padre protettivo che vede i propri figli in un ambiente pericoloso. I Telosiani sono l’alterego degli Annunaki e il loro scopo è di aiutare l’umanità in superficie nel conoscere la vera antica storia della Terra, ripristinare la longevità umana, correggere il sistema di credenze errate, proteggere la natura promuovendo la bio-diversità, ripristinare la salute umana e recuperare tutta la conoscenza storica perduta nel tempo. Noi razze aliene che viviamo al di fuori del vostro pianeta abbiamo diverse peculiarità, a seguito di storie di migrazioni planetarie dovute a sconvolgimenti galattici e conflitti. Anche i Lyriani, i Pleyadani, gli Elohim, i Vegani sono guardiani della Terra e vi danno informazioni accurate sulla comprensione della storia galattica, scoperta dell’essenza umana, la diplomazia e la risoluzione dei conflitti e dell’educazione globale. Mentre mi riferivano un’infinità di notizie, che ne ero completamente all’oscuro, mi ritrovai in uno stato di paralisi fisica e potevo solo gestire un rapporto mentale con loro e comprendere ciò che mi dicevano. Potevo guardare e vedere attorno a me tutto quello che stava accadendo, ma il mio corpo era immobilizzato e la mente invece era vigile. Eppure l’interazione in quel momento non è più legata ad una straordinarietà: diventa ordinaria per me che la sto vivendo, perché a quel punto sto in contatto con loro. Il livello di comunicazione avveniva telepaticamente; questo contatto telepatico però durò abbastanza e io fui convinto di averli mandati via dopo il loro racconto: con la forza del pensiero o con il vuoto delle arti marziali, visto che ne sono stato un praticante per molti anni. E invece non andò così, la loro presenza è da sempre con me. Sono un addotto marchiato da allucinazioni ipnagogiche per il mondo scientifico, insomma, si tratterebbe solo di sogni, ma così realistici da essere scambiati per eventi davvero accaduti. Però sono sicuro di essere stato ben sveglio, durante quel contatto straordinario e non ho più voluto pensarci per molti anni. Dopo gli incontri con tante persone che si dicevano addotte e mi chiedevano una mano, ovviamente dentro di me è iniziata a sorgere l’esigenza di saperne sempre di più. Così da 2 o 3 anni a questa parte ho cambiato atteggiamento nei confronti del fenomeno e non lo considero assolutamente di natura negativa. Non volevo raccontare questa vicenda che è mi è capitata tra capo e collo, perchè avevo paura di passare per pazzo, perché non riuscivo a comprenderne la reale natura di ciò che è avvenuto o forse perchè non ne avevo un ricordo consapevole. Quindi, mi sono tenuto tutto dentro e mi sono rivolto ad un supporto di ordine terapeutico solo quando ne ho avuto bisogno e così sono arrivato a capire che quelle esperienze fanno parte di un altro livello della nostra esistenza. A livello di coscienza, il fenomeno delle abduction è un fenomeno di carattere evolutivo, non involutivo, perchè ti pone rispetto alla presenza dell’alieno su un piano quasi di parità, di dignità. Ovvero, se loro sono interessati a me, anch’io sono interessato a loro; c’è una forma di scambio e di dialogo e la cosa è funzionale per entrambi. Però senza dubbio c’è un mondo sommerso, una realtà che non emerge, proprio perchè le persone sono estremamente reticenti. Negli Stati Uniti va un po’ diversamente, ma solo perché c’è stato il Professor John Mack, docente di psichiatria ad Harvard, che probabilmente ci ha rimesso la vita oltre che la carriera per aver voluto affrontare questo tipo di problematica da un punto di vista accademico e scientifico. A tutt’oggi l’impostazione generale nel confronto del problema delle ‘abduction’ o ‘fenomeni di contatto’, come io preferisco chiamarle è appannaggio di pochissimi ricercatori, tra psicologi, psicoterapeuti, ipnoterapeuti. Da questa esperienza ho dedotto che integrare valori spirituali con tecnologie avanzate, fornire consulenza strategica nella trasformazione di sistemi planetari. Potrebbero aiutarci ad ottenere un governo trasparente e responsabile, integrazione finanziaria mondiale, sistemi politici e sociali, aiutare l’umanità coordinando efficacemente tutte le razze extraterrestri, la diplomazia e la risoluzione dei conflitti.



Share |


Racconto scritto il 26/06/2017 - 13:41
Da Savino Spina
Letta n.1348 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


PIACECOLE NELLA SUA SCORREVOLEZZA E NELLA SUA PONDERATA STESURA.
LIETA GIORNATA.
******

Rocco Michele LETTINI 27/06/2017 - 08:57

--------------------------------------

Mi dispiace ma sono alquanto scettico sull'esistenza di esseri alieni. Il racconto però è ben scritto e si legge d'un fiato. Complimenti. Giulio Soro

Giulio Soro 26/06/2017 - 18:17

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?