Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Raggio di sole...
Il Sonnambulo...
Il mio regalo...
Silenzio...
Spegni la luce...
Incipit d'un sogno...
ACCENDERÒ LA NOTTE...
UN SALUTO...
IL tuo pezzo di mond...
Custodi di sentiment...
Space Invaders...
Natale...
La nostra vita segre...
AMICO CARO...
Grigio ore 12,00...
In quel sogno reale...
Brrrr... che freddo!...
Un presepe speciale...
L'uomo più Felice...
Abissi...
TORNA...
Ci sono ore...
Gesù di quercia...
L\\'ALBA DEL RISVEGL...
Ce ne siamo fregati...
Tra 100 o 1000 anni,...
Buono e Cattivo...
Un piccolo grande ba...
A volte per essere f...
Vera...
- Haiku - Tocco luna...
Immagine Marina...
Per te...
Verrò....
POESIA DI NEVE...
DOLCE TORMENTO...
L’innocenza del carn...
Le burla di Cappucce...
In paradiso...
un guizzo…....
IL CAPRO ESPIATORIO ...
Io e il blu...
Troppi anni dopo......
Nevica...
Le lune di Dalla...
RIFLESSIONE - ORME F...
DONARE SE STESSI...
oasi...
Il destino del però...
Dove sei ora...
SARO' PER TE ...
SENTIMENTO...
Il torto del padre...
ho vagabondato in ce...
Pensieri d'Amore...
Piccola chiave...
Anche le bugie posso...
Così amo...
PRIMAVERA DENTRO ME...
La via di casa....
Riflessi...
L'inizio di una gran...
La nebbia negli occh...
L unione degli eleme...
Un ultimo gesto....
Se...
Niente fretta, Auré!...
La promessa...
Daiee!...
Il Carisma...
Ninna Nanna...
CORALLINA...
ANGELI...
Giochi di fantasia...
ECO INFINITO.......
CLOWN...
Questo strano. Senti...
Gocce d’acqua...
Solo un sorriso...
Fiori Liberi...
La vita mi schiocca ...
Girotondo tra le ste...
LA LUNA NON SI SPEGN...
Milano vanesia...
Guarderò la luna mor...
Dolce follia...
Attraverso lo specch...
LA MUSICA DEL CUORE...
guardandoti...
Kaori la rossa...
Ruderi ricordi...
Quando tu......
Buon Natale a tutti,...
LA MIA CANZONE...
Avrai......
A Natale si assapora...
Ancora......
Emozioni...
I RICORDI RESTANO...
Nun so romano...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Il cavallo a dondolo

Lorenzo, di ritorno dall'asilo, passava sempre, con sua madre, davanti ad un negozio di giocattoli e si fermava ad osservare un cavallo a dondolo esposto in vetrina.
Un giorno non vide più il cavallo esposto.
Lorenzo incominciò a piangere e, nonostante le amorevoli parole della madre, continuava a ripetere: “cavallo! cavallo!”.
Arrivati a casa, la madre di Lorenzo aprì la porta del salotto. Qui troneggiava, in mezzo alla stanza, un cavallo a dondolo. Proprio il cavallo a dondolo che era esposto in vetrina.
Dopo un primo momento di stupore, Lorenzo si asciugò le lacrime e si precipitò sul cavallo abbracciandolo, ripetendo: “cavallo!cavallo!"
Aiutato dal padre e dalla madre, Lorenzo salì sopra il cavallo a dondolo e cominciò a cavalcarlo, dondolando avanti ed indietro. Era felice in quel momento.
Da quel giorno Lorenzo, prima di andare a dormire, saliva sul cavallo e si dondolava, ascoltando le favole che la madre gli raccontava. Finita la favola Lorenzo scendeva dal cavallo e, accompagnato dal sorriso luminoso di sua madre, si infilava dentro le coperte e si addormentava.
Quando Lorenzo diventò più grande, il cavallo a dondolo venne portato in cantina e abbandonato insieme a tutti gli altri giocattoli. Dopodiché fu portato presso un negozio di antiquariato e messo in vendita.
La signora Marisa, la badante di Lorenzo, aveva ascoltato tante volte, nelle notti in cui lo assisteva, la storia del cavallo a dondolo. Rimasto vedovo e con i figli lontano, Lorenzo aveva dovuto prendere una donna per accudirlo.
Prima di andare a dormire si metteva su una sedia a dondolo e cominciava a dondolare avanti ed indietro, ripensando alla sua vita. Era quello l'unico momento in cui sentiva di poter dominare la sua malattia. L'oscillazione della sedia a dondolo, nascondeva quei tremori che gli offendevano le braccia e le gambe.
La malattia progrediva lentamente, giorno dopo giorno. Inesorabile.
Il giorno del funerale di Lorenzo, il carro funebre passò davanti ad un negozio di antiquariato.
Per la strada un bambino, tenuto per mano da sua madre, guardava, incantato, un bellissimo cavallo a dondolo esposto in vetrina.



Share |


Racconto scritto il 22/11/2017 - 19:06
Da dave cuper
Letta n.74 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Complimenti per questo bel raconto...

Gaetano Lo Iacono 22/11/2017 - 22:26

--------------------------------------

bel racconto Dave emozionante

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 22/11/2017 - 21:03

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?