Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Ti guardo... Ti sent...
L’aforisma è… L’a...
Papaveri...
Mare nero...
...negli aranci dei ...
MUORI...
Io sono...
OGGI...
Il buon pirata ...
il sistema e la norm...
Genesi...
A Leopardi ( Parte 1...
giocosi attimi...
Notte sui Lungarni...
HAIKU N.20...
La giostra Felicità...
Salpare verso le ste...
È tardi...
Felicità...
Tovaglioli...
L'ornitolo...
UNA VOLTA E' S...
La maledizione dell’...
Di bianchi...
ACCOMPAGNAMI ALLA VI...
Sole di nebbia...
'O Puvuriello - Il p...
Invidia...
In pace con se stess...
Analisi del mio scet...
Volare...o forse no!...
Chi sei......
Canto di lei che ven...
La lucciola...
La mia storia- OTTOB...
Le Odle...
ODE AL MIO SORRISO...
Loro non c'entrano...
Il sole è amore...
SOLCHI PROFONDI SULL...
Vacanze virtuali...
A mia moglie...
Una storia d'amore...
Aspettando l'amore...
Sogni e Incubi...
Ci siete...
Il tempo...
HAIKU N.18...
La vita in un attimo...
LEGAMI...
La domenica...
IL SOGNO DI DOM...
Lettera dal carcere...
Parvenze teatrali...
CATERINA...
Il ciottolo e la nuv...
Il figlio del male...
Dentro...
addio veramente a...
Il bacio del mattino...
A MALI ESTREMI...
ISTANTI...
Macedonia Onirica...
L'UMANO...
Ricordando te...
Vivi e comportati co...
SONO STELLA...
Marea...
È felicità...
Illusione...
NON RUBARE I MIEI CO...
Tu sei la mia luce...
La felicità esiste d...
GIOVANNA O GIULIANA ...
Illusioni e sentimen...
Così felici...
Lacrima...
Il Niente...
Alla foce d'un rivol...
Ali...
Quando al fulmine no...
RIFLESSIONE CON LA R...
'... un pò di follia...
Ti Donerò Dei Fiori....
L’ultimo atto...
Un COLPO al CUORE...
LA FELICITÀ È...
Il volo senza fiato...
SGUARDI NEL NULLA...
La preghiera di un a...
Il paradosso di Zeno...
la felicità? due big...
Burka...
IL CORAGGIO DI ...
Fantastica follia...
Semplici sensazioni...
Il vento scompiglia ...
Felicità...
Martina si sposa...
Fragile Impercettibi...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

GABBIANI

La barca dondola lentamente
sono disteso sulla prua,
gli occhi chiusi,
abbagliati dal sole.
L’azzurro del cielo
si confonde
con l’azzurro del mare.
Avverto i gabbiani sopra di me
che volteggiano,
che planano,
si abbassano,
si tuffano
per afferrare la preda.
il cielo è pieno
dei loro stridii.
Li avverto,
li sento su di me,
quasi mi sfiorano
con il loro volo veloce.
Vengono a scrutarmi,
a vedermi,
a salutarmi,
mi chiamano
ed io mi abbandono,
mi tuffo in picchiata,
sfioro il pelo dell’acqua,
poi mi innalzo di nuovo,
mi libro con loro nel cielo,
mi lascio portare
dalle correnti ascensionali.
Sono finalmente libero
e sparisco anch’io
nell’azzurro del cielo


Share |


Poesia scritta il 12/02/2014 - 01:44
Da Roberta Sbrana
Letta n.509 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Non mi piace. Fare posia per me significa tutti i sentimenti che escono dal cuore tramite il verbo, parola austera, quasi ieratica, solenne, piena di contenuti dai significati sottesi e non palesi. La poesia deve rappresentare cjò che gli occhi non vedono mentre il cuore parla come un canto sonoro. La poesia è come il canto, una scultura, un dipinto, arti che si possono descrivere oggettivamente.Ritengo inoltre che la poesia debba essere quasi sempre vestita di rime che solo il canto sa esprimere con sonorità.

Lucia Marolla 08/04/2014 - 23:48

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?