Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Incompleto...
Lutto...
L'archivista...
La sorpresa...
Autunno (concorso po...
La quiete dopo la te...
Angeli...
Primo giorno di scuo...
UNA NUOVA AVVENTURA...
Il buongiorno...
LE ORIGINI NON SO...
Il sorriso dell'anim...
UN PICCIONE DALL' AL...
Non possiamo più asp...
Silente...
Volontariato...
Riflessione 14 Esse...
SONO GEROGE...
PER ME...
Tocco il fondo...
Sotto la polvere del...
Perdersi....
Il mio castello...
Un passato di ricord...
QUANDO SOGNARE NON...
La sirena...
Quando vivere si tra...
Sogno o son fesso...
Dolce e sfuocato ric...
Il moro e la luma...
NEL TEMPO DEGLI DEI...
Stagioni...
Un cinema deserto....
GIOCHI IN CORTILE...
Come un equilibrista...
La zia Palmira...
I fiori di Sandra...
Ho perso un treno...
Un'altra vita...un'a...
L'ESSENZA...
L'angelo custode...
Un ricordo...
Tra cielo e acqua...
L'amicizia è una bif...
Dubbi...
HAIKU 27...
DESERTO ALLE PORTE...
INSONNIE DI UN PO...
Ripensamenti...
Sottofondo...
Lento (drabble)...
Buonanotte...
Quando eravamo felic...
Era un ricordo (Drab...
NEL SILENZIO DELLA N...
Surreal forse non s...
L' AMORE UNA CH...
Un calcio...
Nel cuore del viaggi...
Vendemmia...
Creare, insistere, d...
Judoka...
il velo...
I colori di settembr...
LA RAGAZZA DEL MIO ...
ANCORAGGIO...
Foncè...
Il sentiero del cuor...
Storia d'una foglia ...
Ritorno...
Sogni di fine estate...
La scala mobile...
Dolce far niente...
SCHIAVO D' AMORE...
Nessuno lo sa...
Fermati...
LA PERDITA DEGLI AGG...
HAIKU 26...
E poi il tramonto...
In prigione...
Mannaggia a me!...
Quadro di donna...
Scalare il vuoto...
SUL PRATO...
Un povero Cristo...
Delicata...
Solstizio d\' autunn...
La bramosia del male...
Rondini...
Il silenzio del sole...
VOLPE, IO SONO IO…NU...
Un eroe senza medagl...
DOV’ E’ L’ AMORE...
La rosa purpurea del...
Io che fo il levafog...
MOMENTO D'INTIMITÀ...
Conturbante Opera...
Ricordo...
RUGGINE...
Battaglie in Oriente...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



L’AURORA

Silenzioso e solingo
al chiaror dell’alba,
m’incamminai
tra vicoli millenari
del paese a me caro.
Bramoso d’ immortalar scritture,
scorci e remote vedute,
carpire io volli.
Tra selciati antichi
lisi dal tempo,
alita un vento tiepido,
odo cinguettar gli uccelli,
qualche luce riflette dalle finestre,
attingo fuggente il chiaror
dell’alba spoglia,
intento riscoprir
attimi del passato.
La torre campanaria
s’erge ritta e con potenza
custodisce antichi bronzi
per richiamar eventi,
colsi l’attimo, per
far rivivere ricordi e sogni
a chi un dì,
nacque nell’incantato loco.



Share |


Opera scritta il 26/12/2021 - 23:38
Da Carmine De Masi
Letta n.430 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Anna,Sabatino e Maria Luisa, sono orgoglioso e onorato del vostro commento un cordiale e stimato saluto

Carmine De Masi 27/12/2021 - 21:35

--------------------------------------

Waw...rimango a bocca aperta..bellissima

Anna Cenni 27/12/2021 - 18:16

--------------------------------------

Bellissima e significativa Poesia, quasi d'altri tempi. Bravissimo 5*

Sabatino Santucci 27/12/2021 - 12:36

--------------------------------------

Un bel poetare, molto apprezzato.

Maria Luisa Bandiera 27/12/2021 - 07:47

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?