Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

I LARICI...
Yakamoz...
concedimi...
Lìombelico del quiet...
L’Eco di Avalon...
Nei miei sogni bambo...
DUE GEMELLI ALLO SBA...
Il cono...
Notte...
LA PIOGGIA...
Un sogno è come perd...
CRASH...
Silenzi diurni, desi...
Opinioni e punti di ...
Il Rimprovero...
A Siciliana...
Terra...
In viaggio...
L'amor proprio...
Il quadro di sughero...
Ricordo di un\'estat...
SCOMPARSI...
Non mi dici...
Antichi ricordi...
Profumo d'amore...
Covid 19...
Frammenti colorati...
PER TE, DONNA! (Poem...
Lascia che sia Estat...
Amore...
Linea rossa 1...
Vecchi ruderi...
A cena con qualche r...
Tutto tace...
PAROLE...
ULTIMO RESPIRO...
Sarà estate...?...
Solitudine...
La notte...
MITOLOGICA EUROPA...
SEDOKA 11...
Ti porto con me ovun...
Attimi...
E nessuno sa dove...
Cara lady del sessan...
Querelle all'italian...
E guardati con accet...
Per Te...
A DIANA...
Come un albero spogl...
L'ATTESA DI UN AMORE...
Inciuci...
FILI TRASPARENTI...
Sono un poeta?...
L’inchiostro è la lu...
Psiche In Tempesta...
HAIKU H2...
La Piazza...
Caffè Florian...
STELLA POLARE...
Falsità spezzate...
RIUSCIRE AD AMAR...
Mare...
REQUIEM...
Sire! (La strega Zar...
Un sasso appena nato...
ESTATE (acrostico)...
Echi e cristalli...
Lo sbruffone...
Al pari delle formic...
Cristalli nell\'anim...
La porta rosa...
L'ISOLA DELLA NUOVA ...
Un Evento Dimenticat...
Orizzonti nuovi...
L'incapace agrimenso...
Naufrago...
Sei qua...
I doni della madre...
Haiku J...
Haiku 8...
Antiche partenze...e...
Mangime per il propr...
NON STUPIRTI...
Notturno cielo blu...
Quando frequentavo l...
Più dell'amore...
IL RITORNO...
L' AMORE NON HA ...
Tattiche di guerra...
Il mondo fuori...
Parlami...
Soffrire invano...
29 GIUGNO...
Cometa...
-...
Ritmo notturno...
Spettri...
La Petunia...
Fiori lungo i sentie...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Il sole di Maggio

Sulla finestra di quel mondo lì
graffiava i vetri ad occhi chiusi
mentre il vento sulla schiena
di lei faceva mille abusi.


Al baluginar del primo lampo
trassi la prima impressione:
sembrava bussasse per entrare
e stranamente ebbi compassione.


La pioggia la sognai Donna
senza rossetto senza minigonna
gli occhi impauriti nella notte
distesa dentro un cencio e presa a botte.


Il dimane nel saltare la pozzanghera
di riflesso mi ci specchiai dentro
di li a poco s’abbeverò un passero
ma lo sparo d’un cecchino fece centro.


Il sole poi arrivò…quello di Maggio
al calor suo lei trasse coraggio
in me rimase la speranza vera
di ritrovarla un di … a primavera.



Share |


Poesia scritta il 26/05/2020 - 20:00
Da Francesco Scolaro
Letta n.182 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Insieme di belle e forti immagini conducono una realtà di abusi, e crudeltà, la natura allevia sofferenze importando speranza del bel tempo. Cari saluti
Buona domenica!

mare blu 31/05/2020 - 06:29

--------------------------------------

Tante immagini forti e...una speranza finale!Molto condivisa

barbara tascone 28/05/2020 - 09:50

--------------------------------------

C'è una tempesta, nella vita di alcuni/e, come il vento alle spalle che metaforicamente soffia nella tua poesia.
Come anche quel passero stroncato nel suo bere rappresenta certo la violenza che nell'umana specie giornalmente si ripete.
Dal mio pessimismo derivante da annosa esperienza mi piace scorgere un barlume di speranza nell'ultima strofa...al quale però non riesco ad unirmi.

Leo Pardiss 27/05/2020 - 13:44

--------------------------------------

Una poesia dai mille significati, interpretabili dalle tante metafore, anche originali. quel che appare a me è una sorta di denuncia della condizione femminile...espressa con garbo, tatto, maestria poetica. Ciaociao.

Giacomo C. Collins 27/05/2020 - 12:37

--------------------------------------

Misteriosa la cadenza di un raggio che scalda più della speranza...maggio è la sua fragranza!
Bellissima!
"Appena l'ho letta ho pensato a una canzone di De André...Non ricordo il titolo, ma parlava di dolore e di speranza ritrovata.
Grazie Francesco per il tuo commento

Margherita Pisano 27/05/2020 - 11:17

--------------------------------------

Complessa
...la sofferenza e la speranza
Bellissima

laisa azzurra 27/05/2020 - 09:46

--------------------------------------

Anche secondo me dietro questi versi, peraltro molto belli, si cela un dramma o un vissuto.

Maria Luisa Bandiera 27/05/2020 - 09:25

--------------------------------------

Poesia in forte contrasto tra toni scuri e luci, molto “espressionista” per prendere in prestito un termine di una corrente pittorica del novecento.La strofa sulla Donna mi ha molto colpita! Complimenti!

Anna Maria Foglia 27/05/2020 - 07:32

--------------------------------------

FRANCESCO...Questa tua ha molte metafore che celano forse un dramma.Non so se la mia interpretazione è giusta ma vedo un sole che riscalda, consola, rianima. Dopo i lampi e la pioggia le pozzanghere si asciugano e torna come sempre la normalità. Bella. Ciao

mirella narducci 26/05/2020 - 22:50

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?