Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

NOSTALGICAMENTE...
Il momento...
Rabbia...
Perchè...
Una mezza sega...
L’altro viaggio 7/16...
Canto dell' Amore ch...
Se vuoi rovinare qua...
Di là dal vetro...
leggero il vento...
Giorni...
Gli alberi sono l'ul...
VIAGGIARE DI NOTTE...
INETTITUDINE DI PADR...
IL DESERTO DELL'...
GUARDANDO UN RAGNO...
Il castello...
La Pozione...
La maschera è caduta...
A Mia Madre...
O mio caro nuovo fut...
Sciogli la mia neve...
E' tutto un equilibr...
I nostri passi...
Casa poesia...
Baluginìo...
Soltanto ora mi vedi...
All'angolo della via...
La luce dei pensieri...
Piccolo dolore...
IN BOTTEGA...
Non ci sono solo il ...
SOGNO PER VIVERE...
Se n’è andata con il...
L\'eco delle parole...
Un vecchio libro di ...
IL FLAUTO DI PAN...
INQUIETUDINI...
Affido alla luna...
La giostra...
Il mormorio del mare...
Essere intelligenti ...
La mutazione dei col...
La forza del Mare...
Ma... Poi...
Viaggio nel futuro...
La mia Laika...
Feste in maschera e ...
É lo stesso...
Mirko D. Mastro- Gua...
CON TUTTE LE ATTENZI...
PRIMO...
Composizione n.374...
PASSATO BRUCIATO...
Non c'è pace...
Un figlio...
IL CASSETTO...
Senza pace...
Ad maiora...
Stampe antiche...
L'amore vero...
LA CORSA DELLA ...
Nebbia...
Con altre mani ti ac...
Se timoniere della n...
Ti amo...
La famiglia è la rad...
IL BACIO...
La pentola di fagiol...
UN AFFARE CON IL DIA...
Una volta la famigli...
L’altro viaggio 6/16...
Nonno sprint...
I SOGNI NEL CASSETTO...
Ci rinuncio...
Assopito...
AL MIO CONVENTO...
Le cicatrici del cuo...
Notte di Velluto Vio...
Averti qui...
SILENZIO...
Promesse...
Caro diario...
La fontana della con...
Scorcio d'inverno...
Il pasto nudo...
MAGICO ISTANTE...
Nell'aria (concors...
La via senza ritorno...
RINASCIMENTO...
A volte il passato f...
VIVI!...
Senti come corre que...
L’altro viaggio 5/16...
Sospesa nel silenzio...
In quella spiaggia d...
Inno al verso...
L'inverno e il suo c...
Laura...
Viviamo...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

MALINCONIE

La luce consistente della sera
rinvia la dolce mia malinconia
che come preda in vista della fiera
non vede l’ora di guadagnar la tana.


Quando quest’altra lunga notte
ore sottrarrà all’imperfetta vita
e l’ultimo respiro del liso giorno
rimbomberà nei silenzi della terra,


io mi ritroverò di nuovo detenuto
dentro un tempio resistente al tempo,
il cui sagrato dei venerabili ricordi
mi ostenterà quadranti ‘sì pregiati


da non dover mai esser calpestati
ma sol guardati dal limitar dei bordi,
ispezionati in ogni singolare punto
per essere ammirati ad uno ad uno.


Sarà l’ora di nostalgie inamovibili
che del sonno non si cureranno,
che in sacro corteo avanzeranno
per reclamare un tuffo mio all’indietro.


Allora, poeta dovrò esser io
al solo scopo di sapermi raccontare
l’andata all’oggi e il ritorno a ieri.
Sì, poeta dovrò essere io…



Share |


Poesia scritta il 02/12/2020 - 15:57
Da Aurelio Zucchi
Letta n.118 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Grazie Giuseppe per questo tuo strutturato commento, molto gradito da parte mia.
Ciao
Aurelio

Aurelio Zucchi 03/01/2021 - 11:43

--------------------------------------

Grazie Eugenia Toschi per il gradito passaggio.
Sereno 2021!

Aurelio Zucchi 03/01/2021 - 11:41

--------------------------------------

Probabilmente nel componimento é presente quella che definisco stasi che sottolinea una sottile forma nichilista, un concetto comune espresso dai poeti armati di carta, penna e malinconia.
Da cofanetto "Prestige".
Mille complimenti!!!
PS. Grazie per il tuo gratificante commento che mi hai rilasciato nella mia ultima pubblicazione intitolata "La pozzanghera"
Le tue parole sono botte di autostima, anzi di più: autobotti di autostima!

Giuseppe Scilipoti 03/01/2021 - 00:52

--------------------------------------

Ho appena letto questa poesia. Direi malinconicamente bella.
La poetica sembra assumere una struttura ciclica in cui le immagini unite alla sensazioni e alle aspettative vengono trasposte al fine di fornirci una comprensione più completa possibile di questa condizione peraltro plurima.
(segue)

Giuseppe Scilipoti 03/01/2021 - 00:47

--------------------------------------

Turbolenta malinconia. Un caro Saluto.

Eugenia Toschi 02/12/2020 - 22:12

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?